sasso: rispetto il fatto che esisti

Maralla sarebbe un artista che compone con scartini, che sarebbero i piccoli degli scarti… 


entra in relazione con loro e li trova belli



poi trova il bello in ogni cosa e molto non bello in giro
“una ricerca di speranza condivisa” hanno detto

in effetti  l’entrare in relazione degli scartini tra se stessi e con lui e poi con tutti quelli che li incontrano allarga il cuore

molto più che il semplice ridare vita a uno scarto, lui rispetta gli scarti che incontra, se ne prende cura, li ascolta e li mette in grado di dare il meglio di sè

Un pensiero su “sasso: rispetto il fatto che esisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...