Una finestra come tante

  C’era questo quadro con un tavolino in mezzo, soprattutto il tavolino.

Poi anche la luce come quella di certi giorni estivi, quando scegli d’istinto l’ombra.

Che sarebbe tanta luce forte dritta che divide le cose a pezzi.

Con la campagna fuori e tu dentro con il moscone che ronza ronzone.

Potrebbe anche essere vicino al mare però e allora sarebbe tutt’altro struggimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...